Continuando a utilizzare questo sito, accettate i Termini e le Condizioni e l'utilizzo da parte nostra dei cookie.
Articolo

Cosa bisogna ricordare quando si viaggia all'estero con un portabici?

Quando si trasporta una bicicletta all'estero con un portabici, ci sono alcune cose da tenere a mente:

  • norme di circolazione: Verificate in anticipo le regole del traffico del Paese in cui vi recate. In alcuni Paesi, ad esempio, esistono limiti di velocità o norme speciali per l'uso di portabiciclette.
  • bollo: In alcuni Paesi è necessaria una vignetta o un bollino per circolare su determinate strade. Informatevi in anticipo se avete bisogno di una vignetta e dove potete acquistarla.
  • illuminazione: In alcuni Paesi, i trasportatori di biciclette devono avere un proprio set di luci. Informatevi in anticipo se avete bisogno di un'illuminazione supplementare.
  • norme di sicurezza: In alcuni Paesi esistono norme di sicurezza speciali per il trasporto di biciclette su rastrelliere. Informatevi in anticipo su eventuali norme speciali e rispettatele.
  • protezione antifurto: In alcuni Paesi è consigliabile assicurare ulteriormente il portabiciclette per evitare il furto. Informatevi in anticipo se nella zona di destinazione l'incidenza dei furti è particolarmente elevata e, se necessario, adottate ulteriori misure di sicurezza.

Prima di partire è consigliabile informarsi sulle norme e sui requisiti specifici dell'area di destinazione per garantire un viaggio sicuro e senza problemi.

Se avete altre domande, contattateci. Non esitate a porci domande tramite chat, modulo di contatto, WhatsApp o e-mail. Risponderemo a tutte le vostre domande nel più breve tempo possibile.